giovedì 07 Febbraio, 2013

La Canzonissima di Marco Masini a I Migliori anni, l’intervista


Continuano le interviste con i protagonisti principali dello show del sabato sera di Rai Uno condotto da Carlo Conti. Dopo Alexia, Enrico Ruggeri e Povia ecco che anche Marco Masini ci racconta la sua Canzonissima e ci parla anche un po’ di sè. Dopo il salto l’intervista.Quale decennio musicale ti rappresenta di più? Perché? Il […]



Continuano le interviste con i protagonisti principali dello show del sabato sera di Rai Uno condotto da Carlo Conti. Dopo Alexia, Enrico Ruggeri e Povia ecco che anche Marco Masini ci racconta la sua Canzonissima e ci parla anche un po’ di sè. Dopo il salto l’intervista.Quale decennio musicale ti rappresenta di più? Perché?
Il decennio musicale che più mi rappresenta a livello artistico, sono gli anni 90. Anni in cui ho lavorato di più ed ho presentato canzoni che sono state delle vere e proprie innovazioni.

La scelta di un brano di Celentano da cosa è stata dettata? Come ti sei trovato ad interpretarla?
Non era un brano di Celentano. E’ stato un brano che Celentano ha cantato, ed io ho fatto lo stesso. E’ una canzone molto bella, che ha fatto parte della mia infanzia.

Il tuo stile nel vestire, negli anni, ha sempre seguito la stessa linea, rimanendo quasi invariato. Hai una maison di moda italiana preferita?
No, non sono d’accordo. Se mi guardo indietro e paragono il mio modo di vestire odierno a quello degli anni 90, posso dirle che non è proprio rimasto invariato. Nulla di ciò che indosso quotidianamente è preparato. Non ho una maison di moda preferita o di riferimento. In genere faccio shopping in vari negozi e mi vesto.

Con quale dei concorrenti desideri confrontarti? Perché?
Con tutti indistintamente. Non ho una preferenza particolare. Un concorrente del cast de “I Migliori Anni” vale l’altro semplicemente perché sono tutti bravissimi e molto preparati.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?
Posso anticiparle che sta per uscire il mio nuovo album. Si tratta di una raccolta che contiene due brani inediti, in più ripropone tutti i miei grandi successi sia al piano sia vocali.

Sei sulla scena musicale da più di 20 anni ormai: le tue esibizioni sono sempre come “la prima volta”?
No. Non sono e non potranno mai essere come la “prima volta” per una serie di fattori. Oggi è tutto diverso. La scena musicale è cambiata ma soprattutto è cambiato il pubblico. Io stesso ho 23 anni in più. Tutto è in continua evoluzione… perfino le emozioni cambiano a volte…

Grazie Marco.


Loading...

Articoli correlati


Chi è Clementino che con Face App s’invecchia e ci mostra quant’è dotato
Musica
Milva compie 80 anni la malattia l’ha provata ma lei fuma ancora
Musica
Rocco Hunt annuncio choc ha deciso di mollare la musica i motivi in un lungo sfogo
Musica
Samuel Subsonica operato al cuore il giudice di X Factor 2019 ecco come sta
Attualità
Elettra Lamborghini Day su MTV per l’uscita dell’album “Twerking Queen”
Musica
Grazia Di Michele ex professoressa di Amici torna con un nuovo disco
Musica