lunedì 27 Febbraio, 2012

Obey Clothing: la linea SS12


OBEY Clothing trova le sue origini nello skateboarding, ma negli anni si evolve sempre più prendendo spunto e ispirazione dall’immaginario che Shepard ha creato intorno a sé, con i suoi artwork, la sua galleria d’arte e con la sua attività di DJ, staccandosi così dalla solita proposta di cappellini e t-shirts per presentare soprabiti, camicie, […]



OBEY Clothing
trova le sue origini nello skateboarding, ma negli anni si evolve sempre più prendendo spunto e ispirazione dall’immaginario che Shepard ha creato intorno a sé, con i suoi artwork, la sua galleria d’arte e con la sua attività di DJ, staccandosi così dalla solita proposta di cappellini e t-shirts per presentare soprabiti, camicie, shorts e pantaloni, perfetti per quando arriverà finalmente il caldo!
Per la collezione SS12, a fianco dei pezzi più basici di richiamo allo streetwear e alla cultura americana, OBEY propone dei capi che si ispirano a quei nuovi viaggiatori definiti “Gypset” – gruppi di artisti, musicisti, fashion designers e surfers che conducono una vita semi nomade e anticonvenzionale – con un twist che prende spunto dallo stile bohèmien degli anni ’70.
Non mancano poi, anche per questa stagione, le collaborazioni con gli artsti: OBEY ha sviluppato una capsule collection con “Love Me”, ossia l’artista Curtis Kulig. I capi sono decorati con le tag dell’artista, simili a quelle che si trovano in giro per le strade di LA o New York, dove è noto proprio per la sua street art.

Loading...

Articoli correlati


Elisabetta Franchi il documentario della sua vita su Real Time
Moda Donna
Calendario sfilate Milano moda donna settembre 2019 date e orari
Milano Moda Donna
Roberta Ruiu incanta Venezia sul red carpet abito e gioielli
Moda Donna
Teresa Langella e Andrea Del Corso sul red carpet di Venezia 2019 ma che c’entrano?
Moda Donna
Melissa Satta sul red carpet del Festival di Venezia 2019 abito e look
Moda Donna
Moda donna stilosa per l’autunno inverno 2019/20 passione per il colore
Moda Donna