martedì 20 novembre, 2018

Coppa del mondo di snowboard a Cortina in attesa dei Mondiali del 2021


Coppa del mondo di snowboard a Cortina in attesa dei Mondiali del 2021. Cresce l’attesa per i Mondiali di sci a Cortina: un appuntamento a cui ci stiamo avvicinando, è il caso di dirlo, a passi “da Gigante”, con tappe che sottolineano, in filigrana, la grande sinergia nata tra Fondazione Cortina 2021 e i vari […]


Coppa del mondo di snowboard a Cortina in attesa dei Mondiali del 2021Coppa del mondo di snowboard a Cortina in attesa dei Mondiali del 2021. Cresce l’attesa per i Mondiali di sci a Cortina: un appuntamento a cui ci stiamo avvicinando, è il caso di dirlo, a passi “da Gigante”, con tappe che sottolineano, in filigrana, la grande sinergia nata tra Fondazione Cortina 2021 e i vari comitati organizzatori di eventi sportivi realizzati sul territorio. Il prossimo grande evento sarà proprio il Gigante Parallelo, prova di Coppa del Mondo di Snowboard, sabato 15 dicembre, sulla pista Tondi del Faloria. Ormai una sfida “classica”, fiore all’occhiello degli eventi FIS che stanno traghettando il mondo degli sport invernali verso Cortina 2021.

Coppa del mondo di snowboard a Cortina in attesa dei Mondiali del 2021

Alla sua quarta edizione, la prova ampezzana di Coppa del Mondo di Snowboard è organizzata dallo Snowboard Club Cortina e impegnerà i migliori specialisti della “tavola”, i campioni che terranno con il fiato sospeso e gli occhi puntati sul cronometro spettatori e fan da tutto il mondo, grazie alla diretta televisiva. La spettacolarità della prova è amplificata dal fatto che si svolgerà in notturna, sotto i riflettori, su una pista ben visibile dalla conca di Cortina, grazie alla ormai pluriennale partnership con Disano.

Una Coppa del Mondo che, anno dopo anno, si rinnova e cresce nella sua offerta sia agonistica che di intrattenimento; grazie alla sinergia con Fondazione Cortina 2021, infatti, l’organizzazione potrà annoverare tra i suoi partner Audi, presenting sponsor dell’evento, nonché il Consorzio Prosecco DOC e Lattebusche.

L’appuntamento è anticipato dalla conferenza stampa nel “villaggio sport” allestito alla partenza della funivia Faloria, venerdì 7 dicembre. Special guest, la squadra Nazionale Italiana di Snowboard e il suo direttore tecnico Cesare Pisoni. Tutto questo nei giorni in cui Cortina ospita il Fashion Weekend, l’evento più mondano dell’anno: l’occasione per unire più passioni, shopping e sport, e concedersi un fine settimana davvero speciale.

Gli atleti internazionali arriveranno a Cortina giovedì 13 dicembre, per poi dedicare venerdì 14, la vigilia della gara, agli allenamenti in pista, dalle 9 alle 13. Sempre venerdì gli appassionati di snowboard potranno conoscere personalmente i propri idoli, per autografi e consigli: “Incontra l’atleta”, alle 18.00, all’Alexander Girardi Hall, è un’occasione preziosa di condivisione. Un altro momento importante e molto seguito che scandisce l’avvicinamento alla gara è la consegna dei pettorali, alle 18.30, alla palestra di roccia Cortina 360°. In serata, tutti in centro per celebrare un weekend di divertimento, musica e amore per lo sport.

Sabato si entrerà nel clou della manifestazione. I primi a competere saranno bambini e ragazzi dello sport giovanile, che si metteranno alla prova sulla pista del Franchetti Faloria alle 9.30. Una “gara nella gara”: il FIS Snow Kids, parte della campagna internazionale Bring Children to the Snow, attira sempre più partecipanti da tutto il mondo, ed è ormai parte integrante della Coppa del Mondo. Aperta a tutti i tesserati FISI e agli snowboarder stranieri, questa sfida l’anno scorso ha registrato adesioni record, 130 ragazzi, perfino dal Giappone e dalla Russia.

Nel primissimo pomeriggio saranno i “grandi” a scaldare i motori e dare spettacolo. Si comincerà, dalle 13 alle 15, con le qualifiche di Coppa del Mondo di Parallelo Gigante. Alle 17.00 il momento più atteso: le finali, che decreteranno chi salirà sul podio di Cortina. L’anno scorso i tifosi italiani hanno potuto applaudire il connazionale Roland Fischnaller, secondo classificato dietro l’austriaco Alexander Payer.

Dopo le premiazioni, a fine gara, si salirà al rifugio Faloria dove, assieme al partner Forst, si potrà celebrare il successo di una delle prove più attese del calendario agonistico, circondati dall’incanto del panorama delle Dolomiti. Non c’è festa senza musica: a partire dalle 19.30 sul palco saliranno gli Sticky Fingers, acclamata tribute band che si ispira all’energia trascinante dei Rolling Stones.

La redazione di Leichic cura il sito con articoli di moda e lifestyle dal 2010


Articoli correlati


Italia-Portogallo risultato partita chi ha vinto a San Siro?
Sport
Pallavolo Italia Serbia chi ha vinto la partita? Finale Mondiale
Sport
Donne e motori il casco giallo per la festa della donna
Sport
Sergio Tacchini e la collezione tennis per il vostro uomo
Sport
Occhiali di tendenza per lo sci di fondo
Sport
UltraRange Hi di Vans con un design rivoluzionario
Sport