mercoledì 02 gennaio, 2013

Montoni e pellicce diventano abiti nella collezione di Chicca Lualdi Beequeen


La collezione FW 2012-13 di Chicca Lualdi Beequeen parte da un percorso ispirato all’essenza per poi arricchirsi di contaminazioni anni ’60 e di spunti presi dall’architettura contemporanea. La designer trasmette una moderna visione della moda caratterizzata da tagli lineari, volumi minimalisti e senso di tridimensionalità. Ricami e applicazioni rendono i capi ancor più preziosi. Montoni […]


La collezione FW 2012-13 di Chicca Lualdi Beequeen parte da un percorso ispirato all’essenza per poi arricchirsi di contaminazioni anni ’60 e di spunti presi dall’architettura contemporanea. La designer trasmette una moderna visione della moda caratterizzata da tagli lineari, volumi minimalisti e senso di tridimensionalità.

Ricami e applicazioni rendono i capi ancor più preziosi. Montoni e pellicce diventano quasi un “tessuto” che si presta a stampe geometriche e giochi di fusione tra i materiali. I colori si alternano: il delicato rosa caramel prende carattere abbinato al nero o al mosto, mentre il bianco è l’elemento di unione in una palette estremamente versatile e femminile.

Potrebbe interessarti anche:

– Chicca Lualdi Beequeen: Leichic alla sfilata della Milano Fashion Week


Articoli correlati


Moda donna il trench va di moda? Ecco le ultime tendenze
Moda Donna
Giulia De Lellis e l’intimo a Uomini e donne speciale la scelta ecco come indossarlo
Intimo donna, Moda Donna
Moda donna primavera estate 2019 ecco la collezione Iconic Bag
Moda Donna
Fashion show di Jenny Monteiro per la collezione “HARMONICA” AI 19-20
Moda Donna
Jeans strappati lo stile della donna per la primavera 2019
Moda Donna
Tempest la collezione Burberry autunno inverno 2019
Moda Donna