mercoledì 02 gennaio, 2013

Montoni e pellicce diventano abiti nella collezione di Chicca Lualdi Beequeen


La collezione FW 2012-13 di Chicca Lualdi Beequeen parte da un percorso ispirato all’essenza per poi arricchirsi di contaminazioni anni ’60 e di spunti presi dall’architettura contemporanea. La designer trasmette una moderna visione della moda caratterizzata da tagli lineari, volumi minimalisti e senso di tridimensionalità. Ricami e applicazioni rendono i capi ancor più preziosi. Montoni […]


La collezione FW 2012-13 di Chicca Lualdi Beequeen parte da un percorso ispirato all’essenza per poi arricchirsi di contaminazioni anni ’60 e di spunti presi dall’architettura contemporanea. La designer trasmette una moderna visione della moda caratterizzata da tagli lineari, volumi minimalisti e senso di tridimensionalità.

Ricami e applicazioni rendono i capi ancor più preziosi. Montoni e pellicce diventano quasi un “tessuto” che si presta a stampe geometriche e giochi di fusione tra i materiali. I colori si alternano: il delicato rosa caramel prende carattere abbinato al nero o al mosto, mentre il bianco è l’elemento di unione in una palette estremamente versatile e femminile.

Potrebbe interessarti anche:

– Chicca Lualdi Beequeen: Leichic alla sfilata della Milano Fashion Week


Loading...
Loading...

Articoli correlati


Cosa indossare con il sole durante le prossime vacanze estive?
Moda Donna
La Moda donna Archi-Glam di Lois
Moda Donna
Pull&Bear by Rosalia arriva la seconda capsule collection
Moda Donna
La maglieria da donna per l’autunno inverno 2019-20
Moda Donna
Mamme e figlie? Ecco la t-shirt che le unisce
Moda Donna
Biker Jacket per la donna moderna in primavera il look che cercavi
Moda Donna