martedì 28 febbraio, 2012

Milano Moda Donna, Leichic alla sfilata di Alviero Martini


Ieri, lunedì 27 febbraio, noi di Leichic abbiamo partecipato ad una delle sfilate più attese della Milano Moda Donna, quella di Alviero Martini 1A Classe. Contemporaneità è la parola d’ordine per questa collezione che si ispira ad una donna che non vuole sedurre consapevolmente se non attraverso i capi, che da un lato coprono e […]



Ieri, lunedì 27 febbraio, noi di Leichic abbiamo partecipato ad una delle sfilate più attese della Milano Moda Donna, quella di Alviero Martini 1A Classe. Contemporaneità è la parola d’ordine per questa collezione che si ispira ad una donna che non vuole sedurre consapevolmente se non attraverso i capi, che da un lato coprono e dall’altro svelano forme ultra femminili. É l’uso della luce che definisce le sfumature che da intense e misteriose si aprono ai toni verde bosco, cammello e dark blue. Mini cristalli dall’effetto galuchatm illuminano i dettagli del collo o delle maniche sino ad impreziosire l’intera silhouette per creare geometrie dove i riflessi rimangono imprigionati sui capi.

Dress sartoriali con geometrie a clessidra si alternano a silhouette lineari dove è il punto vita il vero protagonista. Lunghezze che si appoggiano appena sopra o sotto il ginocchio conferiscono un fascino ladylike alla collezione. Sono le plissettature a disegnare i capi: quelle ultra fini partono dal punto vita, quelle più ampie seguono l’intera silhouette del corpo.

Le rouche diventano dettaglio e completano il look degli abiti come dei capispalla per movimentare, in modo deciso, geometrie ultra lineari. Sono le texture a giocare tra di loro e a dettare le regole: stampa cocco ultra chic rubata alle borse viene proposta su jacquard di seta total color nelle varianti blu, del muschio o del cammello. L’immagine è forte, ma raffinata. Da giochi lucido-opaco nasce il tweed – proposto nella versione classica – per i capispalla che prendono la forma della cappa o del bomber rivisitati, sino a diventare over nelle forme e nelle lunghezze. Ancora tweed esasperato nelle stampe che disegnano tessuti più fluidi – quali la viscosa – per abiti, pantaloni e top creando total look daily-use.

I colori non sono pieni: il nero è tagliato dal muschio, dal cammello e dal blu. La stampa Geo rivive in chiave animalier nelle nuances del blu che si accostano al nero e al pietra e del cipria insieme al terra. Geo print per il piumino da abbinare con pantaloni palazzo che scivolano leggeri sul
corpo e a t-shirt in seta che si appoggiano sui fianchi. In coordinato i mini dress che si stringono sul fondo.

Le borse sono morbide ma costruite con pellami spessorati dove il lucido della pelle personalizzata si accosta all’opaco del tinta unita, tutto  rigorosamente ton sur ton. 48h travel bag che per la città si trasformano in bauletto, si alternano a borse a trapezio e clutch con catena in metallo dorato; tutte con chiusura a battente rubata ai vecchi bauli.

Ecco la nostra gallery.


Articoli correlati


Come e dove comprare abiti e vestiti firmati a poco prezzo o prezzo outlet
Moda Donna
La moda è passione ecco l’abito Foxy
Moda Donna
Emma Roberts stilosa per le strade di New York
Moda Donna
Barbara D’Urso a Domenica Live il look e abito western che fa tendenza
Moda Donna
Cosa indossare il giorno di Natale? I look ideali per pranzi in famiglia, al ristorante o in vacanza
Moda Donna, Speciale Natale
Lo stile di Lady Diana rivive nella tendenza moda donna autunno inverno 18-19
Moda Donna