mercoledì 16 novembre, 2011

Miss Italia, arriva il calendario 2012 per sensibilizzare


“Donne che vincono” è il titolo del calendario foto-biografico voluto da ANMIL, INAIL e Miss Italia per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla tutela della salute delle donne sul luogo di lavoro. Il progetto si è avvalso delle straordinarie immagine scattate da Tiziana Luxardo. Accanto a 12 donne colpite da un infortunio sul lavoro, 12 ragazze di […]



“Donne che vincono” è il titolo del calendario foto-biografico voluto da ANMIL, INAIL e Miss Italia per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla tutela della salute delle donne sul luogo di lavoro. Il progetto si è avvalso delle straordinarie immagine scattate da Tiziana Luxardo. Accanto a 12 donne colpite da un infortunio sul lavoro, 12 ragazze di Miss Italia: tutte insieme per dire basta a un cancro della società, per richiamare l’attenzione su un problema che in Italia colpisce ogni anno migliaia di persone. La presentazione del calendario è avvenuta ieri a Roma, nell’Auditorium di Via Veneto, presenti giornalisti, personalità della Pubblica Amministrazione, le 12 miss e le 12 donne vittime di infortuni sul lavoro che hanno posato insieme davanti all’obiettivo di Luxardo.

Al tavolo dei relatori, il ministro del Lavoro Maurizio Sacconi, il presidente dell’ANMIL Franco Bettoni, promotore del progetto, il direttore generale dell’INAIL Giuseppe Lucibello, il presidente del Concorso Miss Italia Patrizia Mirigliani, Tiziana Luxardo e Elisa Pistonesi, una delle donne infortunate.

«Se avessi potuto scegliere un modo per concludere il mio mandato – ha detto Sacconi– sarebbe sicuramente stato quello di partecipare a questa iniziativa positiva, come ho fatto. Le attenzioni alle condizioni di sicurezza sul luogo di lavoro non sono mai troppe. Sono felice che il progetto sia stato abbracciato da Miss Italia, un concorso che ha un background storico importante e che, con Patrizia Mirigliani, si pone sempre più sul piano sociale. E poi è molto apprezzata Tiziana Luxardo, grande nome della fotografia italiana, che con le sue immagini colpisce le coscienze di tutti. Il dovere della funzione pubblica, in caso di infortunio sul lavoro, è quello dei risarcimenti – ha concluso Sacconi – Queste iniziative ci aiutano a lasciare un segno di speranza anche in un periodo difficile come questo».

«Per contrastare il fenomeno degli infortuni sul lavoro servono volontà, determinazione e impegno allargati e condivisi. Ma per far conoscere i risvolti nella vita di una donna all’indomani di un infortunio, dove al danno si aggiungono fattori di discriminazione che influiscono nella sfera sociale e lavorativa, è determinante avvalersi di sinergie straordinarie», ha dichiarato Franco Bettoni.

Patrizia Mirigliani ha detto di aver aderito con piena convinzione a un progetto «che punta a valorizzare il ruolo delle donne nella società. Le storie delle donne incontrate davanti all’obiettivo di Tiziana parlano di disperazione, di coraggio e di rinascita. I temi della prevenzione, della sicurezza e, quindi, della dignità – ha concluso – appartengono a tutti».

«Ho trovato la bellezza dove nessuno la va a cercare – ha spiegato Tiziana Luxardo – Il motivo che mi ha spinta ad accettare la proposta dell’ANMIL e dell’INAIL è che amo mettermi in gioco, e vincere nuove scommesse».

E poi le storie delle 12 donne infortunate e le emozioni delle miss che sono entrate in contatto con una realtà per molte di loro conosciuta solo attraverso le pagine di cronaca. Intervistate una ad una, le protagoniste degli scatti hanno parlato del loro infortunio, raccontato ciò che si prova a vivere dopo aver superato un ostacolo così grande, la gioia di essere qui per raccontare e sensibilizzare l’opinione pubblica e soprattutto coloro che devono garantire la sicurezza nei posti di lavoro.
«Ho imparato su questo set che nella vita si superano le difficoltà più grandi e che dentro ognuno di noi c’è la forza necessaria per affrontare tutto ciò che ci capita – ha detto Miss Italia, Stefania Bivone, portavoce del gruppo delle 12 miss che hanno posato sul set Luxardo. – Sono donne speciali e sono orgogliosa di far parte di questo progetto».

Per votare Stefania Bivone come donna rivelazione dell’anno nei nostri LeiChic Awards clicca qui.

La redazione di Leichic cura il sito con articoli di moda e lifestyle dal 2010


Articoli correlati


Chiara Ferragni ecco quanto viene pagata per pubblicare un post sui social
Donna Vip
Ecco chi sono le 10 star con le sopracciglia più glamour
Donna Vip
Lorella Boccia rimanda le nozze con Niccolò Presta
Donna Vip
Serena Williams ha brillato con gioielli stupendi sul campo del Roland-Garros
Donna Vip
Mariano Di Vaio e Eleonora Brunacci “Ecco il sesso del nostro secondo figlio”
Donna Vip
Abito e stilista Giulia De Lellis Uomini e donne scelta Nilufar, marca
Donna Vip


Idee per lo Shopping


Festa della mamma i gioielli rifiniti a mano da regalare
Shopping
Sull’e-shop Gama arriva il Black Friday per la nuova linea 4D Therapy capelli perfetti sempre!
Bellezza donna, Shopping
Regali per lei chic, ecco i nostri consigli per acquistare i prodotti giusti
Shopping