mercoledì 04 marzo, 2015

Betty, la sua passione sfrenata per la moda e L’Accademia del Lusso. Ecco la sua storia


Lei si chiama Betty Fregonese, ha 21 anni e una passione sfrenata per la moda. “Ho frequentato l’Accademia del Lusso” – ci dice – “perché tutto il mondo della moda è il mio mondo”. Quale scelta migliore, quindi dell’Accademia del Lusso per poter realizzare il suo sogno e lavorare a stretto contatto con la passione […]


betty-accademia
Lei si chiama Betty Fregonese, ha 21 anni e una passione sfrenata per la moda. “Ho frequentato l’Accademia del Lusso” – ci dice – “perché tutto il mondo della moda è il mio mondo”.
Quale scelta migliore, quindi dell’Accademia del Lusso per poter realizzare il suo sogno e lavorare a stretto contatto con la passione della sua vita?
Questa è la storia di una giovane ragazza che ha un obiettivo e che è riuscita a raggiungerlo. L’abbiamo intervistata per ascoltare dalle sue parole il percorso che l’ha portata, oggi, ad essere una giovane stilista.

Com’è nata la tua passione per la moda e qual è il tuo rapporto con il mondo fashion?
La passione per la moda ce l’ho fin da bambina, quando adoravo far sfilare le mie bambole, creargli dei vestiti e cercare i giusti abbinamenti. Ho sempre amato sfogliare riviste di moda, ero attirata da tutti quei colori e tessuti diversi e per ogni abito che mi colpiva cercavo una variante che lo avrebbe reso perfetto. Amo disegnare e creare, ma anche fare ricerca e lavorare con le immagini e le fotografie. Mi piace saper fare più cose, vorrei essere una stilista completa, per questo mentre frequentavo il corso di stilismo presso l’Accademia del Lusso ho anche partecipato a dei corsi per imparare a cucire e a confezionare gli abiti, cosa che mi ha aiutata molto per preparare la mia prima sfilata.

Chi sono gli stilisti da cui prendi ispirazione?
Ci sono sicuramente degli stilisti che preferisco, ma quando cerco ispirazione mi piace guardare un po’ di tutto e non fissarmi solo uno stile perché l’ispirazione può arrivare da qualsiasi cosa.

Quali sono i tuoi obiettivi futuri?
Quando ero bambina e pensavo a cosa volevo fare da grande, pensavo alla stilista, ma la vedevo come una cosa lontanissima e difficile da realizzare e ora che ho davvero intrapreso questa strada non mi sembra vero, quindi continuerò su questa linea, ho già in programma altre sfilate per farmi conoscere e chissà che con il tempo non riesca a vendere le mie idee. Mi piacerebbe trovare una persona che la pensi come me con cui magari iniziare un progetto innovativo.

Come si finanzia una giovane stilista come te?
Per il momento riesco a finanziarmi grazie a un lavoro come assistente ufficio stile presso un’azienda, è un ottimo impiego e mi ha già permesso di imparare molto, lasciandomi il tempo di sviluppare le miei idee nel tempo libero.

Cosa vuoi che emerga dalle tue collezioni?
Dalle mie collezioni voglio che emerga il mio stile, giovane, moderno, ma con dei dettagli retrò. Le linee sono sempre piuttosto semplici, ma vengono arricchite da un attento studio dei tessuti e dei colori.

Sfogliare le riviste di moda e poi…realizzare il suo sogno. E poi il corso di stilismo all’Accademia del Lusso: sentiremo sicuramente ancora parlare di questa giovane ragazza che ha fatto della sua passione un lavoro. In bocca la lupo!


Loading...
Loading...

Articoli correlati


Stampa su tela la nuova tendenza dell’arredamento per la vostra casa
Arredamento chic, Stile
Zaini, marsupio, borse e la tendenza donna per la primavera estate 2019
Accessori
Andrea Zelletta come non lo avete ancora mai visto FOTO
Stile
Pitti Uomo 2019 ecco il debutto di Au197Sm con la collezione dell’uomo scalatore
Stile
Moda, Luca e Ivana e Marco e Soleil: Chanel vs mercato del pesce!
Stile
La moda torna ad Amici, ecco l’abbigliamento ufficiale dei talenti della scuola
Stile