martedì 22 febbraio, 2011

Odd Molly alla Mercedes Fashion Week di New York


Ispirata a un autentico spirito cosmopolita, la collezione firmata ODD MOLLY per la Fall/Winter 2011-12, presentata in esclusiva durante la Mercedes-Benz Fashion Week di New York, celebra le più disparate tendenze folk ed etniche provenienti da ogni parte del mondo, con un focus particolare sul Sudafrica. Pur rimanendo fedele all’estetica del brand, che si traduce […]



Ispirata a un autentico spirito cosmopolita, la collezione firmata ODD MOLLY per la Fall/Winter 2011-12, presentata in esclusiva durante la Mercedes-Benz Fashion Week di New York, celebra le più disparate tendenze folk ed etniche provenienti da ogni parte del mondo, con un focus particolare sul Sudafrica. Pur rimanendo fedele all’estetica del brand, che si traduce nell’ormai famoso claim ‘Sunday Morning feeling’, le nuove proposte del marchio svedese mixano e reinterpretano trend internazionali attraverso l’uso di tessuti, decorazioni e ricami originali.

Miss Pearl Daisy, l’iconica pin-up protagonista delle ultime collezioni, si trasforma in una seducente ballerina di flamenco di ispirazione anni ’50 e ’60. Alle classiche nuance pastello si affiancano così lampi di argento, bianco candido, indaco e rosso.

Una forte ispirazione sudafricana emerge invece dai più piccoli dettagli, come l’utilizzo di crochet, merletti, ricami tradizionali, pizzo sangallo e frange. L’ampio uso di patchwork e fantasie paisley combinati con tessuti finemente lavorati, come velluti, jacquard e pointelle, sottolineano un autentico stile multi-culturale e multi-dimensionale, evocando l’immagine di una esperta viaggiatrice.


Per Holknekt, direttore creativo di ODD MOLLY, ha dichiarato: “Questa collezione si caratterizza per un design originale, bellissimi materiali, dettagli realizzati a mano, tutti ispirati a un esotico viaggio in giro per il mondo”.

Come sempre, infatti, i tessuti del brand hanno origine da materiali naturali come cotone, seta, lana e sono lavati e trattati per garantire comfort e vestibilità. Queste caratteristiche, unite a stampe e ricami hand-made, disegnati in esclusiva dal reparto stilistico del brand, danno vita ad abiti che “non solo sono belli da vedere ma piacevoli da indossare”, come ha dichiarato la designer Karin Jimfelt-Ghatan.


Articoli correlati


Ilary Blasi per la prima volta a Pitti Uomo a Firenze ecco le foto
Moda Donna
Converse e Don C presentano una seconda capsule con cinque interpretazioni di ERX
Scarpe chic
Salute: linea a rischio con le Festività Natalizie si rischiano fino a 3kg in più
Salute e dieta, Speciale Natale
Come si indossa la maxi sciarpa un must per l’inverno?
Moda Donna
Avvistata per le vie di Milano e New York Gigi Hadid
Moda Donna
Mariano Di Vaio, nasce la prima linea di tute per bambini
Moda Donna