mercoledì 07 Marzo, 2012

Tommaso Zanello, in arte Er Piotta, contro il Grande Fratello: non trasmette le mie canzoni


Er Piotta non molla e in questa storia vuole arrivare fino in fondo. In riferimento alla trasmissione delle sue canzoni durante il reality Grande Fratello, afferma: «Se Mediaset continuerà a passare i miei brani durante il Grande Fratello, non potrò impedirlo a livello legale, ma utilizzerò tutti i proventi che deriveranno dai diritti d’autore per […]



Er Piotta
non molla e in questa storia vuole arrivare fino in fondo. In riferimento alla trasmissione delle sue canzoni durante il reality Grande Fratello, afferma: «Se Mediaset continuerà a passare i miei brani durante il Grande Fratello, non potrò impedirlo a livello legale, ma utilizzerò tutti i proventi che deriveranno dai diritti d’autore per sostenere il movimento No Tav».

Così si sfoga il musicista Tommaso Zanello, che il 10 aprile uscirà con il nuovo album, “Odio gli indifferenti”, cui hanno collaborato, tra gli altri, Francesco Di Giacomo del Banco di Mutuo Soccorso, il Teatro degli Orrori e gli Africa Unite e che Tommaso presenterà nel corso del nuovo tour in partenza da Modena il 25 aprile, giorno della Liberazione. Continua Er Piotta: «Non voglio che il Gf passi i miei pezzi e sfrutti la mia immagine degli esordi in contesti denigratori per Roma e i romani, descritti come persone rozze, volgari e sfaticate». Zanello, che quasi 15 anni fa pubblicò il singolo Supercafone, non ci sta: «Sono stanco di essere da anni citato dal Gf come stereotipo del romano coatto, immagine quanto mai lontana dalla mia attuale carriera, che negli anni si è evoluta. Anche per rispetto del pubblico che mi segue, prendo nuovamente distanza da un programma che più volte ho criticato pubblicamente e dal quale in passato ho anche declinato l’invito».

«La goccia che ha fatto traboccare il vaso», spiega, è stata quando nell’ultima puntata del Gf, oltre a una «lunga serie di gag sui romani, ci sono state persino battute di dubbio gusto sulla Tav, in concomitanza di avvenimenti dolorosi come quelli che stanno accadendo in Val di Susa». Quella sulla Tav – replica Andrea Palazzo, capo degli autori del Grande Fratello – era una battuta su Alessia Marcuzzi fatta da Patrick all’interno della Casa, ‘hai due gambe come una tav, come la Freccia Rossà, una battuta evidentemente inconsapevole. I ragazzi sono isolati, non seguono l’attualità. Non c’è nessun intento offensivo, mi sembra evidente che era solo una battuta».

Tommaso replica:
«Artisticamente non mi sento tutelato e voglio che il mio lavoro e la mia evoluzione vengano rispettati, anche perchè non è facile fare un certo tipo di cammino con un’etichetta indipendente»


Loading...

Articoli correlati


Sossio Aruta del trono over lascia e i fan si preoccupano che ne sarà di lui?
TV Chic
Miss Italia 2019 le 80 finaliste a Jesolo per contendersi il titolo di più bella
TV Chic
Com’era Ferit di Bitter Sweet Can Yaman da giovane quando non era famoso?
TV Chic
Ferit di Bitter Sweet le foto hot e sexy di Can Yaman che non si sono ancora viste
TV Chic
Bitter Sweet anticipazioni mercoledì 21 agosto 2019 Ferit e Deniz vengono alle mani
TV Chic
Temptation Island Vip inizio registrazione e c’è già un coppia a rischio squalifica
TV Chic