lunedì 21 novembre, 2011

Le proposte Van Cleef & Arpels: First e Féerie Rose des Neiges


Propriamente chiamato First, il primo profumo del gioielliere, è stato creato da Jean Claude Ellena nel 1976. Profumo icona della maison Van Cleef & Arpels, è oggi uno dei grandi classici intramontabili della profumeria. L’idea era creare “un profumo che sembrasse un gioiello e profumasse come un gioiello”. La risposta è una fragranza caratterizzata dal […]



Propriamente chiamato First, il primo profumo del gioielliere, è stato creato da Jean Claude Ellena nel 1976. Profumo icona della maison Van Cleef & Arpels, è oggi uno dei grandi classici intramontabili della profumeria. L’idea era creare “un profumo che sembrasse un gioiello e profumasse come un gioiello”. La risposta è una fragranza caratterizzata dal Gelsomino, la nota più presente nel repertorio di Jean-Claude Ellena. Le note di testa evidenziano la frizzante freschezza del Bergamotto e del Mandarino con una nota di Ribes Nero che conduce al cuore di Gelsomino, Narciso, Rosa Turca e Ylang Ylang, ma anche Aldeidi e Garofano su un fondo di Legno di Sandalo, Vaniglia, Muschio, Fava Tonka e Ambra.

Più di cento ingredienti in tutto e l’Hedione compongono questa grandiosa fragranza fiorita che è ancora sorprendente, inebriante e preziosa. Questa magnifica fragranza floreale legnosa aldeidata esiste in estratto e in Eau de Parfum.

L’ Eau de Toilette si presenta in una versione più fresca con note di testa di Giacinto, Pesca, Lampone e Aldeidi, una nota fiorita centrale data da un tocco di Tuberosa e una sensuale nota di fondo che unisce note di Quercia, di Miele e di Civette.

Facendo eco alla gioielleria con la sua forma elegante coronata da un arco, il flacone evoca un orecchino. Ispirato dai pendenti della collezione Van Cleef & Arpels, il designer Jacques LLorente (Ateliers Dinand) ha sviluppato il flacone intorno al tappo, invertendo il motivo originale.  Femminile, tattile e dalle linee morbide, il flacone mette in risalto il colore ambrato della fragranza. La confezione, lussuosa e sofisticata, è in color avorio perlato con logo in rilievo e bordi oro su ogni lato. I consumatori fedeli riconosceranno subito la delicata firma del Brand.


Féerie Rose des Neiges
, invece, in edizione limitata, si ispira alla rosa invernale, fata delle nevi, il cui misterioso bagliore evoca le pietre preziose della maison. La bianca Rosa delle Nevi affronta coraggiosamente il gelo dell’inverno e fiorisce anche a temperature ghiacciate. Una scintilla di vita esplode sul terreno addormentato e la rosa rivela la sua natura eterna. Tra le asperità dell’inverno e la fioritura della primavera, sboccia un tocco di poesia.

La Rosa delle Nevi
ha un legame privilegiato con la Maison Van Cleef & Arpels: incastonata da tocchi lucenti che illuminano i suoi petali, la rosa è delicatamente celebrata attraverso creazioni senza tempo. Le sfaccettature perlate del flacone, di un colore bianco candido come la rosa invernale, riflettono all’infinito la luce soffusa del sole invernale. Foderato di luce, ha la leggerezza di un fiocco di neve. Il disegno sulla confezione evoca la dolcezza e l’emozione di questa rosa in fiore nel cuore dell’inverno. Una fragranza floreale con sfaccettature fruttate. Un esordio pungente di Litchi, accompagnato da un pizzico frizzante di Pepe Rosa. Nel cuore una poesia floreale e raffinata grazie alla Rosa e alla Magnolia. Leggere e sensuali note di fondo sono rese dalla Fava Tonka combinata con la nobiltà del Legno di Sandalo.


Articoli correlati


Tendenze Capelli 2018-19 taglio e colore il castano è il re dell’inverno
Bellezza donna
Come proteggere il viso dal freddo con la crema giusta
Bellezza donna
Beauty routine d’estate come restare belle e in forma?
Bellezza donna
Come prolungare facilmente l’abbronzatura d’estate?
Bellezza donna
Profumi donna, Narciso Rodriguez presenta NARCISO eau de parfum rouge
Profumi donna
Rihanna a Milano per il lancio della sua linea di bellezza Fenty Beauty by Rihanna
Bellezza donna