giovedì 13 Giugno, 2019

AMANDA KNOX torna in Italia dopo 8 anni dalla scarcerazione:”Sono una donna libera”


AMANDA KNOX torna in Italia dopo 8 anni dalla scarcerazione:”Sono una donna libera”. Venerdì 14 giugno, in prima serata, su Retequattro, nuovo appuntamento con “Quarto Grado”. In conduzione Gianluigi Nuzzi, con Alessandra Viero. Si parla del ritorno in Italia di Amanda Knox. AMANDA KNOX torna in Italia dopo 8 anni dalla scarcerazione:”Sono una donna libera” […]


AMANDA KNOX torna in Italia dopo 8 anni dalla scarcerazione:"Sono una donna libera"

AMANDA KNOX torna in Italia dopo 8 anni dalla scarcerazione:”Sono una donna libera”. Venerdì 14 giugno, in prima serata, su Retequattro, nuovo appuntamento con “Quarto Grado”. In conduzione Gianluigi Nuzzi, con Alessandra Viero. Si parla del ritorno in Italia di Amanda Knox.

AMANDA KNOX torna in Italia dopo 8 anni
dalla scarcerazione:”Sono una donna libera”

Il programma apre con la vicenda di Leonardo, il bambino di Novara di soli 20 mesi, morto a causa delle sevizie subite. Per l’omicidio sono stati fermati la madre, Gaia Russo (ai domiciliari perché incinta) e il compagno, Nicholas Musi. Nella giornata di domani, per il 23enne, è previsto un nuovo interrogatorio. Intanto sono emersi suoi sms inquietanti alla compagna: «Se non torni presto lo ammazzo!».

L’approfondimento a cura di Siria Magri si occupa anche del ritorno in Italia, dopo otto anni dalla scarcerazione (ottobre 2011), di Amanda Knox che sabato sarà ospite del “Festival della Giustizia penale” che si terrà a Modena.
La giovane americana era stata arrestata il 6 novembre del 2007, insieme all’allora fidanzato Raffaele Sollecito, con l’accusa di avere partecipato all’omicidio della studentessa inglese Meredith Kercher.

I due sono stati condannati in primo grado, salvo poi essere assolti in appello e scarcerati dopo quasi quattro anni in cella. Sentenza annullata dalla Cassazione, con il nuovo processo di secondo grado, a Firenze, che portò ad un’altra condanna. Niente carcere, però, perché la Knox, nel frattempo, era tornata a Seattle e il 27 marzo del 2015 la Suprema Corte mise la parola fine alla vicenda giudiziaria, decidendo l’assoluzione definitiva per i due giovani per non avere commesso il fatto.


Loading...

Articoli correlati


Mara Venier finisce in ospedale la conduttrice come sta dopo l’operazione
Attualità
Eclissi di luna 16 luglio dove vederla a che ora tutte le informazioni
Attualità
Mihajlovic malattia terapia d’urto per l’allenatore del Bologna
Attualità
Fumetti, torna Povero Pinocchio, la storia alternativa del burattino
Attualità
Previsioni meteo primo weekend di luglio caldo torrido fino a 42 gradi
Attualità
Elena Santarelli e il tumore del figlio:”L’ho visto era orrendo”
Attualità