martedì 03 Dicembre, 2013

Ecco cosa sono e cosa si cura con le cellule staminali


Sembra che il futuro sia tutto in queste cellule staminali, in grado di rigenerare organi e tessuti del nostro corpo. Oggi vi aiutamo a conoscerle un po’ di più e capiremo perchè se ne sente parlare così tanto spesso. Le staminali sono cellule indifferenziate, cioè non ancora specializzate per diventare le componenti di un determinato […]


Sembra che il futuro sia tutto in queste cellule staminali, in grado di rigenerare organi e tessuti del nostro corpo. Oggi vi aiutamo a conoscerle un po’ di più e capiremo perchè se ne sente parlare così tanto spesso. Le staminali sono cellule indifferenziate, cioè non ancora specializzate per diventare le componenti di un determinato organo o tessuto.

Il loro ruolo è quello di sostituire le cellule che muoiono o si danneggiano. Se ne deduce che le staminali sono capaci di trasformarsi in diversi tessuti dell’organismo. Attualmente le staminali vengono utilizzate per curare alcune importanti malattie. Le cellule utilizzate sono quelle provenienti da organismi adulti o dal sangue del cordone ombelicale. Tra le cellule adulte più utilizzate ci sono quelle ematopoietiche, cioè quelle che si trovano nel midollo osseo e che sono in grado di dare origine a tutte le cellule del sangue(glovuli bianchi e rossi). Vengono impiegate nella cura di alcuni tumori del sangue come i linfomi e la leucemia.

Le staminali della cornea, invece, sono utilizzate per curare danni alla cornea stessa. Le staminali della pelle vengono impiegate nella cura dei grandi ustionati. Le staminali adulte possono anche essere prelevate dal malato stesso, fatte crescere in laboratorio e poi reimpiantate nell’organismo, come avviene nella cura di importanti malattie genetiche, per cui le staminali vengono modificate in laboratorio e poi reimpiantate nell’organismo. Oppure, possono essere donate da una persona sana ad un malato: questo è quello che succede di solito nella cura delle leucemie.

LEGGI ANCHE CASO STAMINA, VANNONI LONTANO DALL’ITALIA

Per quanto riguarda le prospettive future, gli scienziati hanno molta fiducia nelle cure con le cellule staminali: credono che in futuro si potrà arrivare a curare anche le malattie del sistema nervoso come Alzheimer, Parkinson, sclerosi multipla e lesioni spinali. Questi studi sono in fase iniziale che richiederanno molti anni prima di arrivare alla possibilità di utilizzo sui malati, ma comunque è già un ottimo punto di partenza.

LEGGI ANCHE LE IENE SHOW, PAPA FRANCESCO ALLE FAMIGLIE STAMINA “NON VI ABBANDONO, PREGO PER VOI”

Fonte |Viversani e belli


Loading...

Articoli correlati


Come si fa il gelato al caffè in casa?
Salute e dieta
Come fare una grigliata perfetta per le gite fuori porta?
Salute e dieta
Prima colazione ecco cosa succede al nostro corpo se la saltiamo
Salute e dieta
Dieta dopo le vacanze estive come tornare in forma e perdere peso velocemente
Salute e dieta
Come ridurre lo stress in estate con la respirazione per stare bene con se stessi?
Salute e dieta
50 anni sbarco sulla Luna arriva la Cioccoluna torta mousse che reinterpreta la superficie lunare
Salute e dieta