giovedì 14 Maggio, 2015

Chirurgia estetica, al bando il fondoschiena sproporzionato alla Kardashian


Il 2014 è stato l’anno del lato b. La notizia arriva dagli ultimi dati diffusi dalla l’American Society of Plastic Surgeons, secondo cui le operazioni per rimodellare i glutei sono cresciute del 15% per quanto riguarda il lipofilling, del 98% per l’impianto di protesi e del 44% di lifting per il rimodellamento. Ma a subire […]


chirurgia-lato-b

Il 2014 è stato l’anno del lato b. La notizia arriva dagli ultimi dati diffusi dalla l’American Society of Plastic Surgeons, secondo cui le operazioni per rimodellare i glutei sono cresciute del 15% per quanto riguarda il lipofilling, del 98% per l’impianto di protesi e del 44% di lifting per il rimodellamento. Ma a subire una vera e propria crescita inarrestabile sono stati i trattamenti di medicina estetica mini-invasivi, che l’anno scorso negli Usa sono aumentati del 154%. Da sempre il mito del lato b perfetto è incarnato dal modello alla ‘brasiliana’: «Le proporzioni dei glutei brasiliani sono geneticamente perfette. Si tratta di un modello di riferimento quasi inarrivabile, a meno che madre natura non sia stata realmente generosa. Per fortuna oggi ci sono diverse tecniche per migliorare la texture dei tessuti e la tonicità muscolare senza ricorrere a tecniche invasive, dolorose e dai risultati incerti», spiega Barbara Bassoli, Beauty Consultant di Esthelogue, azienda fiorentina leader nella produzione e distribuzione di apparecchiature dell’estetica professionale. Se è vero che, come si dice che, “chi bella vuole apparire un poco deve soffrire”, non significa che sia necessario sottoporsi a trattamenti rischiosi, eseguiti da medici non qualificati. «Bisogna fare attenzione soprattutto ai prodotti che arrivano dall’estremo Oriente, che non sono conformi alle normative europee, i cui ingredienti sono di dubbia provenienza e spesso non adeguatamente testati», prosegue la Bassoli.

Come rimodellare, allora, il lato b in tutta sicurezza eliminando i fatidici cuscinetti adiposi che affliggono tanto le donne mediterranee e molto meno quelle brasiliane? Fra i trattamenti non invasivi più efficaci c’è sicuramente quello eseguito con rulli che esercitano un massaggio profondo e linfodrenante in grado di muovere gli accumuli di liquidi responsabili della cellulite. Ancora più efficace se il trattamento è associato alla fotostimolazione laser: Icoone è il primo e più avanzato dispositivo robotico che unisce l’aspirazione a vuoto frazionata alla foto stimolazione laser da parte di due sorgenti combinate Led a 650 nm + Laser a 915 nm, per le procedure più efficaci di rimodellamento del corpo. Queste tecniche, oltre a dare migliori risultati a lungo termine sono le più sicure poiché non utilizzano sostanze iniettabili. Le cronache riportano quotidianamente disastri causati da medici senza scrupoli o peggio ‘improvvisati’. L’ultimo ha visto protagonista l’ex flirt di Cristiano Ronaldo, Andressa Urach, letteralmente ossessionata dal suo lato b tanto da farsi iniettare un mix di idrogel e polimetil-metacrilato, soluzione vietata sia in Brasile sia in Italia, che le ha causato uno shock settico, con gravi ripercussioni sui tessuti molli dei glutei, arrivando a rischiare l’amputazione di una gamba. Ma i precedenti non scoraggiano le aspiranti Miss Lato B perfetto: la modella e pornoattrice britannica Mia Maffia ha recentemente dichiarato che presto si sottoporrà a un intervento chirurgico per avere le forme dell’ereditiera Kim Kardashian, il cui generoso fondoschiena plurifotografato si sospetta non sia del tutto naturale.


Loading...

Articoli correlati


Beauty routine di tendenza d’estate come restare belle e in forma?
Bellezza donna
Come nascondere la “pancetta” di troppo? Seguite i nostri consigli
Bellezza donna, Salute e dieta
Lifting o botulino? Gli strumenti ai quali ricorrere per apparire più giovani
Bellezza donna, Chirurgia estetica
Ecco dei semplici rimedi naturali per combattere la cellulite
Bellezza donna, Chirurgia estetica
Cosa e quanto mangiare quando si fa sport? Ecco qualche semplice regola
Bellezza donna, Fitness, Salute e dieta, Sport, Sport Outdoor
Salute: linea a rischio con le Festività Natalizie si rischiano fino a 3kg in più
Salute e dieta, Speciale Natale