mercoledì 17 gennaio, 2018

Veronica Lario contro Berlusconi lei rivuole l’assegno di mantenimento


Veronica Lario contro Berlusconi lei rivuole l’assegno di mantenimento. Una bellissima donna, una donna forte, una madre e una moglie importante: stiamo parlando di Veronica Lario, ex moglie di Silvio Berlusconi, sceso nuovamente in politica per le elezioni del prossimo 4 marzo, che è ricorsa in Cassazione contro l’annullamento del maxu assegno di mantenimento che […]


Veronica Lario contro Berlusconi lei rivuole l'assegno di mantenimentoVeronica Lario contro Berlusconi lei rivuole l’assegno di mantenimento. Una bellissima donna, una donna forte, una madre e una moglie importante: stiamo parlando di Veronica Lario, ex moglie di Silvio Berlusconi, sceso nuovamente in politica per le elezioni del prossimo 4 marzo, che è ricorsa in Cassazione contro l’annullamento del maxu assegno di mantenimento che il Cavaliere le aveva versato fino a poco tempo fa.

Veronica Lario contro Berlusconi lei rivuole l’assegno di mantenimento

Una donna forte, determinata, famosa. E’ Veronica Lario, ex moglie di Silvio Berlusconi, che non si arrende e va avanti con la sua battaglia legale contro Berlusconi E’ nitizia di oggi su Repubblica.it che la Lario ha fatto ricorso in Cassazione contro la sentenza di annullamento del maxi assegno di mantenimento che Berlusconi le ha dato fino a poco tempo fa.

La Corte di Appello aveva stabilito qualche mese fa che la Lario avrebbe dovuto restituire e Berlusconi per 45 milioni. Ma come stanno le cose oggi?

Repubblica.it scrive: “Subito dopo la sentenza, che risale al 16 novembre 2017, il legale di Veronica Lario, Cristina Morelli, aveva definito “profondamente ingiusta” la decisione della corte d’Appello, che aveva eliminato l’assegno di mantenimento da 1,4 milioni mensili stabilito nel 2013 dal tribunale di Monza. Così, nei giorni scorsi, è arrivato puntuale il ricorso in Cassazione, entro il termine previsto dei 60 giorni.”

Veronica Lario contro Berlusconi rivuole il suo assegno di mantenimento

Veronica Lario più agguerrita che mai è ricorsa in Cassazione per la tutela dei suoi diritti di ex moglie. Come ricordate, a novembre scorso, la Corte di Appello di Milano aveva stabilito di applicare al caso Berlusconi-Lario il precedente dell’ex ministro dell’economia Vittorio Grilli, che l’anno scorso si era visto riconoscere – proprio dalla Cassazione – il diritto a non dover mantenere la moglie, in quanto economicamente autonoma, scardinando così il principio dello ‘stesso tenore di vita‘.

Attendiamo di sapere cosa deciderà la Cassazione.

foto|corriere.it


Articoli correlati


Il bimbo strangolato dalla madre una storia orribile a Frosinone
Attualità
Notre Dame incendio choc nel mondo, non resterà più niente e cade la guglia
Attualità
Incendio a Notre Dame a Parigi la cattedrale in fiamme cos’è successo?
Attualità
Walter Nudo il cuore gli ha causato due ischemie pronto per l’operazione a Milano
Attualità
Come arrivare e raggiungere il Salone del Mobile in auto treno aereo e metro?
Attualità
Ragazza stuprata a L’Aquila prima intervista a Dritto e rovescio:”Sono stata seviziata”
Attualità