lunedì 16 novembre, 2015

Alessandro Michele dopo 10 mesi da Gucci eletto Miglior Stilista dell’Anno ai British Fashion Awards


Alessandro Michele, il nuovo stilista di Gucci, è stato eletto come miglior stilista dell’anno. Dopo molti dibattiti a riguardo finalmente c’è stata la scelta, e il fortunato è proprio Alessandro Michele, un designer molto apprezzato che ha conquistato il posto di stilista in una delle maison di moda più famose a livello mondiale. British Fashion […]


alessandro-michele-gucci-stilista-migliore

Alessandro Michele, il nuovo stilista di Gucci, è stato eletto come miglior stilista dell’anno. Dopo molti dibattiti a riguardo finalmente c’è stata la scelta, e il fortunato è proprio Alessandro Michele, un designer molto apprezzato che ha conquistato il posto di stilista in una delle maison di moda più famose a livello mondiale.

British Fashion Awards 2015, Alessandro Michele eletto miglior stilista dell’anno

Alessandro ha coniato un termine: genderless, che è stato frainteso con “femminuccia” ed è stato addirittura argomento di alcuni dibattiti politici. È entrato a far parte dello staff di Gucci già da 10 mesi e la sua prima sfilata avvenuta lo scorso gennaio ha lasciato tutti senza parole facendolo riconoscere dalla British Fashion Award 2015, un famosissimo premio inglese che premia i migliori designer. La direttrice del concorso ha dichiarato riguardo ad Alessandro Michele: “Alessandro Michele è un fenomeno per Gucci. La sua estetica così eclettica ha avuto un impatto forte e immediato sui trend globali”.
La cosa più eclatante riguardo questo riconoscimento è il fatto che arriva da un paese che poche volte ha apprezzato lo sfarzo e la creatività di stilisti italiani, e questo è sicuramente un punto in più a favore di Alessandro. Secondo gli inglesi, quindi, è il miglior stilista dell’anno.

Alessandro Michele, le sue prime collezioni come Direttore Creativo di Gucci

Alessandro Michele, durante le sue prime sfilate da designer di Gucci ha da subito messo in evidenza la sua creatività che ha fatto capire alle altre griffe che da questo momento sarà una dura lotta a chi sarà più creativo sia per quanto riguarda i vestiti sia per quanto riguarda gli show durante le sfilate. Proprio grazie a lui quindi Gucci sta tornando al centro dell’attenzione e al centro del mercato del lusso che ritornerà a vedere il Gucci di una volta con la sua particolarità e unicità. Alessandro Michele, aiutato da Bizzarri, è riuscito quindi a riportare Gucci alle origini e quindi in cima al podio per quanto riguarda il mercato del lusso. Ci aspetteranno quindi sfilate sfarzose con capi unici e veramente molto costosi che porteranno il mercato del lusso su un altro livello.

Frida Giannini e l’addio a Gucci

Frida Giannini, dieci mesi fa, ha abbandonato la maison Gucci dopo 9 anni di lavoro. Le collezioni Gucci Uomo e Donna autunno inverno 2015-2016 sono state comunque presentate, come previsto, il 19 gennaio e il 25 febbraio prossimi. La casa di moda ha infatti precisato che questo è possibile “grazie al talento e all’impegno del design Team che hanno lavorato sulle rispettive collezioni.” Riguardo al suo nuovo impegno, Marco Bizzarri, nuovo presidente e amministratore delegato di Gucci, ha dichiarato: “Desidero cogliere questa opportunità per riconoscere l’eccezionale contributo che Frida Giannini ha portato alla storia di Gucci nei suoi 9 anni alla guida della Direzione Creativa.”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:


Articoli correlati


La moda dell’oroscopo e dello zodiaco per Silvian Heach
Moda Donna
Moda donna la collezione dedicata alle feste di Please
Moda Donna
Belen Rodriguez per Jadea Galà, le foto
Moda Donna
La Field Jacket effetto vinile di Smarteez
Moda Donna
La moda torna ad Amici, ecco l’abbigliamento ufficiale dei talenti della scuola
Stile
La moda donna delle feste di Natale, Party Glow
Speciale Natale


Idee per lo Shopping


Sull’e-shop Gama arriva il Black Friday per la nuova linea 4D Therapy capelli perfetti sempre!
Bellezza donna, Shopping
Regali per lei chic, ecco i nostri consigli per acquistare i prodotti giusti
Shopping
L’amico PAY PER DRIVE, il primo finanziamento on demand
Shopping