venerdì 08 luglio, 2011

Se scappi ti sposo, Charlene tenta la fuga prima del matrimonio con Alberto di Monaco


Un matrimonio travagliato quello tra Charlene e Alberto di Monaco. La novella sposa infatti prima del matrimonio ha tentato la “fuga” ben tre volte. La prima risale a maggio quando a Parigi per la prova dell’abito da sposa, si è rifugiata presso la sua ambasciata. Nello stesso mese, durante il Grand Prix di Formula 1 […]



Un matrimonio travagliato quello tra Charlene e Alberto di Monaco. La novella sposa infatti prima del matrimonio ha tentato la “fuga” ben tre volte. La prima risale a maggio quando a Parigi per la prova dell’abito da sposa, si è rifugiata presso la sua ambasciata. Nello stesso mese, durante il Grand Prix di Formula 1 pensa di tentare nuovamente la fuga. In un modo e nell’altro le guardie monegasche hanno bloccato ogni insorgenza e Charlene fa ritorno con il suo Alberto alla dimora reale. Fino a che prima delle nozze…Giunge il fatidico giorno della vigilia delle nozze e Charlene a cosa pensa? Pensa a fuggire! Ci ha pensato talmente tanto che i funzionari del Palazzo Grimaldi le hanno sequestrato il passaporto. Ovunque Charlene volesse andare ora no poteva farlo più!

Il giorno del matrimonio tra Alberto di Monaco e Charlene quest’ultima ha pianto, ha versato una quantità di lacrime che però non erano quelle che le persone normali definiscono “lacrime di gioia”. Quelle erano lacrime di dolore, di delusione, di prigionia!

Il motivo?A quanto si legge, la nuova principessa di Monaco sarebbe preoccupatissima dai risultati del nuovo test del DNA del marito, perché in caso di riscontro positivo, lei avrebbe la prova provata che Alberto le è stato infedele negli anni del fidanzamento. L’esame verrà eseguito a luna di miele conclusa: il timore, infatti, è che Charlene, una volta conosciuti gli esiti, possa rifiutarsi di tornare nel Principato.

Il giorno del matrimonio tra Alberto di Monaco e Charlene quest’ultima ha pianto, ha versato una quantità di lacrime che però non erano quelle che le persone normali definiscono “lacrime di gioia”. Quelle erano lacrime di dolore, di delusione, di prigionia!

Una suite da 4.600 sterline a notte (quasi 5.200 euro) per convincere la recalcitrante sposina a non fare le valigie. Alberto ha organizzato una vacanza da mille e una notte all’«Oyster Box Hotel» di Umhlanga, sull’Oceano Indiano, a meno di mezz’ora di macchina da Durban, dove Charlene era solita allenarsi in piscina.

Cosa succederà?


Articoli correlati


Frasi matrimonio le più belle per gli sposi e la cerimonia
Matrimonio
SPOSAMI, la ricetta per il “Matrimonio Perfetto”
Matrimonio
Pronovias il colosso degli abiti da sposa lancia l’e-commerce
Matrimonio, Moda Donna
Sfilata della Haute Couture 2018 di Carlo Pignatelli
Matrimonio
Matrimonio low cost e DIY? Privalia propone una campagna online dedicata ai futuri sposi
Matrimonio
Wedding Planner il lusso che fa business in Italia
Matrimonio


Idee per lo Shopping


Festa della mamma i gioielli rifiniti a mano da regalare
Shopping
Sull’e-shop Gama arriva il Black Friday per la nuova linea 4D Therapy capelli perfetti sempre!
Bellezza donna, Shopping
Regali per lei chic, ecco i nostri consigli per acquistare i prodotti giusti
Shopping