mercoledì 12 ottobre, 2011

Il cerotto anticoncezionale non fa ingrassare, lo dimostra la ricerca scientifica


Gli studi lo dimostrano: gli italiani sono troppo negligenti sulla contraccezione rispetto alla media europea. Il metodo più diffuso è, aimè, il coito interrotto che come sappiamo non è affatto sicuro e può provocare gravidanze indesiderate. I metodi da utilizzare sono quelli ormonali come la pillola, il cerotto e l’anello. E allora perché non si […]



Gli studi lo dimostrano: gli italiani sono troppo negligenti sulla contraccezione rispetto alla media europea. Il metodo più diffuso è, aimè, il coito interrotto che come sappiamo non è affatto sicuro e può provocare gravidanze indesiderate. I metodi da utilizzare sono quelli ormonali come la pillola, il cerotto e l’anello. E allora perché non si usano? Le donne italiane hanno paura dell’aumento di peso.

La pillola infatti oltre ad avere effetti collaterali conseguenti vomito, diarrea e dimenticanza di una pastiglia generalmente provoca infatti un aumento di circa due chili. E anche due soli chili per una donna possono creare problemi col proprio corpo.

Mentre il cerotto anticoncezionale , conosciuto anche come Evra, si applica sulla pelle, non bisogna ricordare di prenderlo come la pillola, e la sua efficacia è pari al 99%, se utilizzato nella maniera corretta. Inoltre secondo la ricerca scientifica, il cerotto non provoca alcun aumento di peso.
Un risultato davvero incoraggiante, che potenzialmente scioglie i dubbi e le indecisioni di migliaia di donne che evitano gli anticoncezionali ormonali proprio per paura di prendere peso. E’ ideale anche per le più giovani.

Uno studio clinico appena pubblicato su Nutrition Journal, condotto su un campione di 182 donne italiane dai 18 ai 45 anni e durato sei mesi, conferma che il cerotto contraccettivo non influenza né il peso né l’indice di massa corporea (BMI) della donna. Non solo: il cerotto non modifica nemmeno la composizione corporea, in quanto non sono state osservate variazioni clinicamente significative dei vari compartimenti del corpo, in particolare del volume dei fluidi.

L’unico dato che potrebbe essere preso in considerazione relativamente alla variazione del peso corporeo è il fatto che il cerotto anticoncezionale può determinare una variazione del peso simile a quella registrata durante il ciclo mestruale. Si tratta di una variazione minima e per questo niente affatto significativa, pari a circa 640 grammi rispetto al peso di partenza. Una differenza del tutto fisiologica, ma non determinante. In genere il minimo aumento ponderale riscontrabile si ha nel corso delle tre settimane in cui il cerotto viene applicato. Una volta tolto il cerotto, anche questa piccola variazione di peso tende a sparire. Questo tipo di oscillazione probabilmente è determinato dalla presenza della norelgestromina e dal dosaggio ormonale non elevato.


Articoli correlati


Geordie Shore. Charlotte e Holly su tutte le furie: “Ora vi diciamo come abbiamo fatto a dimagrire”
TV Chic
Squadra antimafia, le parole di Rosy Abate e Domenico Calcaterra durante la scena di sesso [video e foto]
TV Chic
Squadra antimafia 6, sesso tra Rosy Abate e Domenico Calcaterra [foto e video]
TV Chic
Squadra Antimafia, anticipazioni sesta puntata: Rosy e Domenico fanno sesso [video]
TV Chic
#tieniduro, Rocco Siffredi sostiene la Nazionale con un voto di castità
Sesso, Sport
Love it! Sesso consapevole, il mondo dello spettacolo a sostegno della campagna sulla contraccezione
Coppia, Sesso


Idee per lo Shopping


Festa della mamma i gioielli rifiniti a mano da regalare
Shopping
Sull’e-shop Gama arriva il Black Friday per la nuova linea 4D Therapy capelli perfetti sempre!
Bellezza donna, Shopping
Regali per lei chic, ecco i nostri consigli per acquistare i prodotti giusti
Shopping