martedì 17 maggio, 2011

Capelli biondi, capigliature selvagge e mosse per la moda donna di quest’estate


Dopo due anni in cui milioni di donne hanno coperto il proprio biondo con un colore nocciola o scuro e nascosto gli occhi sotto una frangia extra liscia, è tornato nuovamente il momento del biondo e dei capelli al vento. No a lunghezze esagerate. I capelli saranno al top se portati corti o a lunghezza […]



Dopo due anni in cui milioni di donne hanno coperto il proprio biondo con un colore nocciola o scuro e nascosto gli occhi sotto una frangia extra liscia, è tornato nuovamente il momento del biondo e dei capelli al vento. No a lunghezze esagerate. I capelli saranno al top se portati corti o a lunghezza media con le punte indefinite ma sollevate e con la chioma leggermente in movimento e selvaggia.

“Il mosso e il riccio tornano a fare tendenza nella calda stagione, con capigliature selvagge, voluminose ma al contempo ordinate come suggerito dalle attrici degli anni ‘70. La parola d’ordine è: naturalezza, spiega l’hairstylist milanese, Luciano Colombo, volumi soft e colori naturali si armonizzano perfettamente con la moda del minimal chic”.

Il biondo sarà decisamente naturale, dalle sfumature oro grano. Vietato perciò il color platino. Altro must di questa estate lo scalato anni ‘70, stile Farrah Fawcett.“asimmetrico, sfilato, dà tono a pettinature in cui il gioco delle lunghezze permette di avere capelli morbidi e sempre in movimento, afferma Christian Colombo, taglio ideale per dare luminosità e volume all’oro super trendy di questa estate”.

La frangia? Asimmetrica, piena e lunga fino alle sopracciglia su tagli carré dalle geometrie reinventate e con linee morbide che mettono in risalto i contorni del viso.

I riflessi biondo cenere suggeriti dallo staff di Luciano Colombo si ottengono con trattamenti naturali, indicati per dare lucentezza ai capelli attraverso un servizio veloce, ideale per avvicinare al colore le clienti più indecise e per mascherare i primi capelli bianchi.

Il Salone Luciano Colombo si trova a due passi dal centro storico di Milano, in Corso Magenta 66 un angolo di paradiso in uno stabile d’epoca che fa parte dei beni artistici dello scultore Fausto Melotti; la parte sinistra del cortile fu incendiata nel 1700 a causa della guerra e fu ricostruita successivamente nel 1743, ed è il lato più antico del cortile che ospita l’Istituto di bellezza di Luciano Colombo. Salone Luciano Colombo – Corso Magenta, 66 – Angolo Caradosso (int.) 20123 Milano


Articoli correlati


Tendenze Capelli 2018-19 taglio e colore il castano è il re dell’inverno
Bellezza donna
Come proteggere il viso dal freddo con la crema giusta
Bellezza donna
Beauty routine d’estate come restare belle e in forma?
Bellezza donna
Come prolungare facilmente l’abbronzatura d’estate?
Bellezza donna
Rihanna a Milano per il lancio della sua linea di bellezza Fenty Beauty by Rihanna
Bellezza donna
Capelli opachi e sfibrati? Nessun problema, ecco il trattamento giusto per i vostri capelli
Bellezza donna