mercoledì 04 novembre, 2015

La Fontana di Trevi torna a splendere dopo il restauro di Fendi


Dopo un lungo periodo di restaurazione e moltissima sporcizia la Fontana di Trevi è tornata a splendere probabilmente ancora più di prima grazie al finanziamento di Fendi per il suo restauro. Questa operazione è costata 2,18 milioni ed è terminata circa un mese prima delle previsioni che erano state fatte, infatti la fine del restauro […]


fontana-di-trevi-dopo-restauro-fendi

Dopo un lungo periodo di restaurazione e moltissima sporcizia la Fontana di Trevi è tornata a splendere probabilmente ancora più di prima grazie al finanziamento di Fendi per il suo restauro. Questa operazione è costata 2,18 milioni ed è terminata circa un mese prima delle previsioni che erano state fatte, infatti la fine del restauro era prevista a dicembre di quest’anno.

Le novità della Fontana di Trevi dopo il restauro

Ha un nuovo impianto idraulico e di illuminazione che sono stati inaugurati proprio ieri pomeriggio e alla cerimonia hanno partecipato alcuni dei più alti esponenti della maison, che si sono mostrati veramente soddisfatti del lavoro che è stato svolto e del fatto che finalmente la fontana è stata ridata ai romani proprio come una volta, e solo grazie al loro aiuto. Infatti, come ha dichiarato Presicce, una somma simile per effettuare la restaurazione non sarebbe stata sostenibile per la pubblica amministrazione, ma grazie all’aiuto di Fendi è riuscita a restituire alla città di Roma uno dei suoi simboli più belli e suggestivi.

Il progetto Fendi for Fountains: il restauro delle fontane di Roma

La collaborazione che c’è stata per questa occasione con Fendi sembra però non finire qui, infatti la maison, tramite il progetto “Fendi for Fountains”, vuole restaurare altre 4 fontane della città di Roma che come quella di Trevi hanno davvero bisogno di una rinfrescata. Questo progetto si attuerà nel 2016 sulla Fontana del Gianicolo, sulla Fontana del Mosè, sulla Fontana del Ninfeo, sulla Fontana del Pincio e su quella della Peschiera.

I lavori di restauro della Fontana di Trevi a Roma

I lavori della Fontana di Trevi sono stati effettuati dall’ATI Trevintre e per rimetterla a nuovo sono stati necessari stucchi per 340 mq, intonaci per 100 mq, 31 tecnici di progettazione e direzione dei lavori, 26 restauratori, 36 operai, 27 tecnici e 10 persone che sorvegliavano i lavori. Tutti i lavori sono stati svolti nel rispetto dei turisti che, in ogni caso, avrebbero voluto vedere almeno una parte della famosissima fontana di Roma; infatti sono stati progettati in modo che i visitatori avrebbero comunque potuto vederla e lanciare la classica monetina.

Alla cerimonia di ieri hanno partecipato turisti ma anche moltissimi romani che sono rimasti a bocca aperta per la bellezza di questa opera d’arte che da sempre fa innamorare e sognare chiunque ci passi vicino.


Loading...

Articoli correlati


Esami di maturità 2019 seconda prova scritta le materie uscite per ogni istituto
Attualità
Ecco chi è la famosa attrice di soap che ha il cancro e che sta combattendo
Attualità
Maturità 2019 traccia tema attualità il titolo sul generale Dalla Chiesa, le parole di Rita
Attualità
Maturità 2019 titolo traccia tema Ungaretti il testo della poesia “Il porto sepolto”
Attualità
Titolo tracce temi maturità 2019 la prima prova d’esame e l’italiano
Attualità
Esami di maturità 2019 cosa faranno gli studenti dopo la promozione?
Attualità