giovedì 16 gennaio, 2014

Dopo la tragedia del piccolo Tommy, ieri è morto anche Paolo Onofri


Paolo Onofri, tristemente conosciuto per la vicenda che ha visto coinvolto il suo bimbo, il piccolo Tommy, è morto ieri nella clinica privata di Fontanellato, dove era ricoverato da ormai qualche anno. L’11 agosto 2008, infatti, Onofri è stato colpito da un attacco cardiaco e, da quel momento, non ha più preso conoscenza. Molto probabilmente […]



Paolo Onofri, tristemente conosciuto per la vicenda che ha visto coinvolto il suo bimbo, il piccolo Tommy, è morto ieri nella clinica privata di Fontanellato, dove era ricoverato da ormai qualche anno. L’11 agosto 2008, infatti, Onofri è stato colpito da un attacco cardiaco e, da quel momento, non ha più preso conoscenza.

Molto probabilmente la salute di Onofri era stata già fortemente compromessa in seguito al rapimento e uccisione di suo figlio, avvenuta in provincia di Parma il 2 marzo del 2006. Il bimbo  aveva solo 17 mesi e la sua vicenda commosse tutta l’Italia. Sono stati giudicati colpevole Mario Alessi, condannato all’ergastolo, e la sua convivente Antonella Conserva, condannata a scontare una pena di 24 anni.

La vita della famiglia Onofri non ha mai ritrovato la serenità e, da qualche anno, la mamma di Tommaso e il fratello hanno dovuto assistere Paolo, in coma dal giorno dell’attacco cardiaco avvenuto mentre si trovavano in vacanza a Folgaria, in Trentino.

Fonte| tgcom24.mediaset.it


Articoli correlati


Charlize Theron il suo bambino è una ragazza e lei approva
Attualità
Il bimbo strangolato dalla madre una storia orribile a Frosinone
Attualità
Notre Dame incendio choc nel mondo, non resterà più niente e cade la guglia
Attualità
Incendio a Notre Dame a Parigi la cattedrale in fiamme cos’è successo?
Attualità
Walter Nudo il cuore gli ha causato due ischemie pronto per l’operazione a Milano
Attualità
Come arrivare e raggiungere il Salone del Mobile in auto treno aereo e metro?
Attualità