giovedì 19 gennaio, 2012

Le sciarpe Pyaar per l’autunno-inverno 2012-2013


La Sciarpa si riconferma accessorio-culto della stagione Autunno Inverno 2012-2013 e Pyaar se ne fa interprete, presentando una collezione particolarmente ampia e ricca. Tre mood diversi – Ruggine, Grigio Oceano e Vintage Mix-Soviet Pop – per cinque “micro-collezioni” caratterizzate, ciascuna, da tematiche ogni volta differenti. Con Sciabasic si entra immediatamente nel regno degli uniti, realizzati […]



La Sciarpa si riconferma accessorio-culto della stagione Autunno Inverno 2012-2013 e Pyaar se ne fa interprete, presentando una collezione particolarmente ampia e ricca. Tre mood diversi – Ruggine, Grigio Oceano e Vintage Mix-Soviet Pop – per cinque “micro-collezioni” caratterizzate, ciascuna, da tematiche ogni volta differenti.
Con Sciabasic si entra immediatamente nel regno degli uniti, realizzati in morbida lana e addolciti da interventi in cashmere, seta, modal e cotone. L’aspetto garzato e super soft è enfatizzato da una palette di colori neutri quali il grigio, sempre di tendenza, il beige, il tortora, il marrone vivacizzati, in alcuni casi, da tonalità accese e brillanti. La sciarpa è una vera e propria stola, che accarezza e scalda nelle fredde giornate invernali.

Sciarsport è definita dalla particolare lavorazione della lana: la sciarpa scozzese, lavata e stropicciata, prende vita attraverso fili di lana multicolor trattati per acquisire un aspetto country dall’effetto used che rimanda alle flanelle dei cappotti anni Cinquanta e Sessanta. L’ispirazione Old England viene così rieditata in chiave made in Italy scoprendo un nuovo e sempre attuale appeal.

Cosa ci offre, invece, la Sciarbijoux? Un accessorio inconfondibile, un po’ sciarpa un po’ bijoux, in cui ricami in tulle, stampe all over oppure “effetto cornice”, applicazioni quali frange, pon pon e tessuti danno vita a un accessorio particolarmente ricco e ricercato. Un vintage mix-pop sapientemente esasperato, in quanto a forme e proporzioni, in cui fiori e geometrie sono contornate da annacquate
stampe di merletti fusi a tematiche damascate. Stelle e motivi Ikat risultano particolarmente caratterizzanti e, nell’insieme, le tonalità prediligono i verdi intensi e alle volte cupi, fusi ai bruciati del sottobosco.


Kefieh offre una serie di scelte rigorosamente quadrate sviluppate a partire dai disegni cashmere e dai fiori sfumati al limite dell’indefinito, che spiccano su sfondi a stampa effetto pizzo. Da segnalare la variante con cuoricini in metallo e frange che, una volta indossata, si evolve in una vera e propria maxi-collana che un po’ accarezza e un po’ incornicia viso e collo.
Si tralasciano gli uniti, si accantonano i disegni stampati a favore di quelli creati a telaio, si esibisce un look folk, si ripetono i cerchi di ispirazione pop, si opta sempre e solo per il jacquard… e si scopre di essere approdati nel mondo Sciarjaqu in cui le tonalità sono colorate e allegre e la mano è più o meno “compatta” a seconda della diversa interpretazione di tessuti naturali quali lana, seta, modal puri o in mischia.
La collezione Autunno Inverno 2012-2013 viene infine completata da una selezione di proposte uomo dal sapor classico-vintage, in cui gli anni Cinquanta e Sessanta rivivono attraverso stampe geometriche quali rombi, cerchi e fiori volutamente sfumati.


Articoli correlati


Glitter e Fiori effetto 3D per la Primavera/Estate 2016 di Ballin
Accessori
I look degli amfAR a Cannes: Chiara Ferragni e Dita Von Teese con la borsa di Swarovksi
Accessori, Borse chic, Eventi
Flavia Pennetta New Maui Jim Brand Ambassador
Stile
Sandali per la prossima stagione: pioggia di glitter sui modelli di Susana Traça
Accessori, Scarpe chic, Tendenze donna
A tutto Rock! Sandali alla schiava e borsa a secchiello per la PE 2015 di Flavio Castellani
Accessori, Borse chic, Moda Donna, Scarpe chic
Juan Vidal firma la nuova Capsule Collection di Gioseppo: infradito, sneakers e espadrillas
Accessori, Moda Donna