martedì 10 novembre, 2015

American Vintage festeggia i primi 10 anni del brand


Design e moda danno vita ad una collezione di pezzi unici, essenza del quotidiano. Per celebrare il primo compleanno a doppia cifra, American Vintage ha invitato dieci giovani designer francesi a creare una collezione in co-branding di oggetti d’uso quotidiano, dall’allure intima e familiare, che, condividendo i valori fondamentali della filosofia American Vintage, offrano uno […]


americanvintageDesign e moda danno vita ad una collezione di pezzi unici, essenza del quotidiano. Per celebrare il primo compleanno a doppia cifra, American Vintage ha invitato dieci giovani designer francesi a creare una collezione in co-branding di oggetti d’uso quotidiano, dall’allure intima e familiare, che, condividendo i valori fondamentali della filosofia American Vintage, offrano uno sguardo artistico capace di andare oltre il mondo della moda. Il risultato è un’inedita capsule collection di pezzi esclusivi, realizzati in una serie limitata dal valore senza tempo, ma capaci di diventare indispensabili nella vita di ogni giorno. Ad accomunare le creazioni sono la qualità dei materiali scelti, le linee essenziali e ricercati abbinamenti di colore.

Autentici e semplici, eleganti, curati nei dettagli, frutto di esperienza e savoir-faire artigianale nascono cosi occhiali da sole, abbigliamento intimo per lui e per lei, bracciali, elementi di interior design come lampade e candele, oggetti d’uso come notebook e bicchieri o prodotti per la persona (sapone e profumo).

I giovani partner del progetto American Vintage sono Archiduchesse (intimo), Au fil du temps…(profumi), Calepino (notebooks), Le baignerur (sapone), Le slip français (Underwear), Maison Maison (candele), Margaux Keller (lampade), Médecine douce (gioielli), Non sans raison (porcellana), Waiting for the sun (occhiali da sole).

“È bello crescere, ma è importante rimanere giovani nel proprio cuore” spiega l’ideatore di American Vintage, Michaël Azoulay, per cui il decennale del brand rappresenta un momento decisivo in cui guardare al futuro scommettendo sui giovani talenti di domani. Una scelta e una sfida che fa parte di un percorso professionale sempre rivolto in avanti: Azoulay aveva 26 anni quando al ritorno da un viaggio negli Stati Uniti iniziò l’avventura con il suo nuovo brand nel mondo fashion.

In un rimando continuo tra passato e presente, American Vintage ha saputo dar vita a capi-icona fondati su uno stile capace di valorizzare i modelli basic puntando sui colori e l’alta qualità dei tessuti e materiali, coniugando la positività e l’energia dell’American way of thinking con i fondamentali dell’eleganza e della cura dei particolari propri della moda francese.

Michaël Azoulay, ispirato da viaggi negli Stati Uniti, ha creato il marchio American Vintage nel 2005, rivisitando la basic T-Shirt per renderla un elemento essenziale nel guardaroba di ogni donna. Con i suoi materiali naturali, il suo gamma di colori e un occhio ricercato per i dettagli, il marchio ha sviluppato uno stile bohemien chic, con una naturale, accessibile eleganza senza tempo.


Articoli correlati


Winonah presenta la collezione 60’S Riviera Style
Moda Donna
Carlo Pignatelli presenta la nuova collezione 2018
Moda Donna
Il trand dell’inverno con i maxi pull di Mes Demoiselles
Moda Donna
Beatrice B con la collezione Velvet Mon Amour! Il cult dell’autunno sofisticato e retrò
Moda Donna
Il denim e il grunge come tendenza per la moda autunno inverno 2017
Moda Donna
Think pink: con Sfizio un autunno romantic power
Moda Donna


Idee per lo Shopping


Sull’e-shop Gama arriva il Black Friday per la nuova linea 4D Therapy capelli perfetti sempre!
Bellezza donna, Shopping
Regali per lei chic, ecco i nostri consigli per acquistare i prodotti giusti
Shopping
L’amico PAY PER DRIVE, il primo finanziamento on demand
Shopping